CURE PALLIATIVE NEL PERCORSO DI CURA

13Aprile
  • 1
  • 1
  • 1

CURE PALLIATIVE NEL PERCORSO DI CURA

Il Piano Diagnostico Terapeutico Assistenziale per la malattia di Huntington (MH) (http://servizissiir.regione.emilia-romagna.it/deliberegiunta/servlet/AdapterHTTP?action_name=ACTIONRICERCADELIBERE&operation=leggi&cod_protocollo=DPG/2020/8196&ENTE=1) prevede il coinvolgimento del Medico Palliativista già nella fase intermedia della malattia, per facilitare scelte consapevoli, e, successivamente, per l’assistenza domiciliare, per usufruire di periodi di sollievo e per garantire i collegamenti con gli hospice territoriali.

Al di fuori dell’ambito medico è piuttosto scarsa la conoscenza di cosa siano le cure palliative; stando all’indagine che stiamo conducendo, non fanno eccezione i nostri soci e i loro caregiver; si rischia così:

 

  •  di non instaurare relazioni importanti, privandoci dei benefici di una comunicazione trasparente, rispettosa della persona malata e del suo sistema di relazioni,
  • di non confrontarci su quanto può succedere nella vita quotidiana e come si può farvi fronte, scoprendoci meno impreparati,
  • di non utilizzare competenze farmacologiche specificatamente mirate alla riduzione del dolore e degli stati d’ansia.

 

Cominciamo a chiedere al nostro Neurologo di riferimento informazioni sulla rete delle cure palliative a su come coinvolgerla nel gruppo interdisciplinare previsto nel percorso di cura delle persone affette dalla MH e dei loro famigliari.

Posted by massimo  Posted on 13 Apr 
  • Post Comments 0